+39 328 8858149

Droni che catturano droni in dotazione alla security dei Giochi Olimpici Invernali in Corea

Per garantire la sicurezza ai Giochi Olimpici di Pyeongchang il governo della Corea del Sud ha schierato in campo anche droni capaci di catturare droni non autorizzati, con telecamere ad alta risoluzione dotate di tecniche di riconoscimento facciale.

Gli organizzatori dei Giochi olimpici invernali del 2018 in Corea del Sud hanno molte cose da affrontare, tra cui l'aggiunta last minute della Corea del Nord come partecipante. Ma non sono solo gli eventi sul campo a preoccupare, il personale di sicurezza dovrà guardare anche verso il cielo alla ricerca di droni sospetti.

Nella dotazione di sicurezza sono stati inseriti anche i "droni che catturano droni" e saranno a disposizione per lanciare reti su tutti i veicoli aerei senza equipaggio dall'aspetto sospetto (e non autorizzato) che si avvicinano ai terreni olimpici di Pyeongchang. Il timore è che un drone non autorizzato possa essere usato per trasportare una bomba o altre armi offensive e per questo motivo lo staff è stato lungamente addestrato ad abbattere droni in vari scenari di allenamento.

Contatti


  • Strada per Chianciano, 1/3
    53045 Monrtepulciano (SI)
  • +39 328 8858149
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social


Enac


Operatori autorizzati da Enac per l'uso commerciali dei droni
Siamo operatori autorizzati da ENAC
per l'uso commerciale di droni.

Report

Copyright© 2018 - Holydays in Toscana S.n.c. - P.I. 01274510526
Tutti i Marchi citati sono di proprietà dei rispettivi possessori - Eventuali contenuti di terze parti presenti nel sito, compresi video e fotografie, mantengono la propria licenza.
Sito realizzato da Studio Morriconi