+39 328 8858149

Turista denunciato a Firenze per aver fatto volare un drone in piazza

A Firenze, in Piazza della Signoria, un turista americano è stato colto in flagranza di reato per aver fatto volare un piccolo drone. Alcuni cittadini hanno allertato una pattuglia dei Carabinieri che seguendo il drone in volo hanno rintracciato l'incauto turista che è stato portato in caserma per gli accertamenti del caso.

Il turista americano di 41 anni è stato denunciato per violazione dello spazio aereo in quanto a Firenze (ma anche in altre città italiane di interesse monumentale e culturale) esistono estese aree di divieto di sorvolo. Inoltre molto spesso nei pressi di queste città si trovano aeroporti con le loro rispettive aree di competenza (chiamate ATZ) entro le quali, salvo espliciti permessi) non si può volare.

Con il boom dei droni queste situazioni si stanno moltiplicando sempre di più ed è sempre più frequente sentire di multe seguite da denuncia penale e sequestro del mezzo. Situazione totalmente differente invece se il sorvolo viene fatto da operatori professionisti che, dopo aver otthenuto i dovuti permessi e nulla osta di ENAC, ENAV, Prefettura, Municipio e Ministero della Belle Arti, posssono eseguire legalmente ed in sicurezza le missioni di volo.

Contatti


  • Strada per Chianciano, 1/3
    53045 Monrtepulciano (SI)
  • +39 328 8858149
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social


Enac


Operatori autorizzati da Enac per l'uso commerciali dei droni
Siamo operatori autorizzati da ENAC
per l'uso commerciale di droni.

Report

Copyright© 2018 - Holydays in Toscana S.n.c. - P.I. 01274510526
Tutti i Marchi citati sono di proprietà dei rispettivi possessori - Eventuali contenuti di terze parti presenti nel sito, compresi video e fotografie, mantengono la propria licenza.
Sito realizzato da Studio Morriconi